CORSI DIGITALI

I corsi digitali di Atelier 3D sono studiati per sviluppare il set di abilità del 21° secolo!

Si stima che due terzi degli studenti che oggi sono a scuola, finiranno per fare lavori che non sono ancora stati inventati (dal libro Now you see it, Cathy Davidson).

Le attività svolte durante i corsi di Atelier 3D, che prevedono sia l’utilizzo del computer che non (attività unplugged), sviluppano il pensiero computazionale, cioè la capacità di analizzare un problema attraverso un ragionamento chiaro e preciso. Il pensiero computazionale si sviluppa in un contesto di gioco con il coding, la robotica educativa, il making e il tinkering.

L’obiettivo non è di aumentare il numero di ore che i ragazzi trascorrono davanti al computer, ma migliorare la qualità dell’esperienza digitale, sviluppando abilità che saranno utili per il loro futuro, qualunque lavoro andranno a svolgere.

Questo vale anche per i bambini più piccoli, perché i supporti digitali in pasto ai bambini rischiano di essere solo strumenti di svago e loro rischiano di diventare consumatori passivi della tecnologia. Insegnare un approccio attivo e creativo al digitale è l’occasione per imparare ad esprimere la propria creatività con le tecnologie informatiche sotto forma di gioco e assieme ai propri amici.

CODING

In informatica, per coding si intende la stesura di un programma, cioè di una sequenza di istruzioni che, eseguite da un calcolatore, danno vita alla maggior parte delle applicazioni digitali che usiamo quotidianamente. Il linguaggio di programmazione proposto agli studenti utilizza primitive visive ovvero oggetti, che vengono animati utilizzando una sequenza di blocchi grafici da far corrispondere come tessere di un puzzle. Tale metodo consente la realizzazione di simulazioni, visualizzazioni di esperimenti, story telling, animazioni, musica, arte interattiva o semplici giochi.

ROBOTICA EDUCATIVA

La robotica è una disciplina che integra informatica, elettronica e meccanica. I kit per la robotica educativa utilizzati durante i corsi permettono di costruire e programmare dispositivi robotici funzionanti, con un approccio molto pratico all’esplorazione e all’innovazione. Questi corsi insegnano agli studenti la gestione dell’errore: si procede per tentativi e si impara che l’errore è importante nel processo di apprendimento.

Per ogni età il kit giusto: Cubetto, littleBits, mBot, Lego Boost, Lego Ev3, Arduino e altri robot di produzione artigianale.

MAKING

Sono laboratori di grande creatività (to make = creare) dove gli studenti sono immersi nei processi di progettazione, disegno digitale e produzione, trasformandosi in artigiani digitali ovvero maker. Si usano programmi di grafica vettoriale in 2D per creare dei disegni da animare con gli strumenti di coding oppure per realizzare delle sagome da tagliare su vari supporti, anche di materiale riciclabile, con le tecnologie di taglio vinilico e taglio laser. Oppure si usano programmi di modellazione 3D e la tecnologia di stampa 3D, per creare oggetti sviluppando l’intelligenza spaziale, cioè la capacità di generare, ruotare ed elaborare mentalmente oggetti tridimensionali. In questo modo l’esperienza digitale diventa reale con la creazione di un oggetto, che i partecipanti si portano a casa.
L’apprendimento diventa più efficace quando porta alla produzione di oggetti tangibili.

TINKERING

Tinkering significa armeggiare, adoperarsi, darsi da fare. Consiste nel pensare con le mani, proprio come quando giocate con i mattoncini Lego, non sapete cosa costruirete, ma qualcosa esce sempre fuori, e questo lo permette proprio la creatività! (definizione dal sito robotiko.it) Motorini, batterie, led, ventole, ma anche materiali tradizionali com pennarelli, fogli di carta colorata, pinze, forbici, carta alluminio, bastoncini di legno, pasta modellabile conduttiva e molto altro per incoraggiare i bambini a sperimentare e insegnare a lavorare in gruppo, a collaborare per il raggiungimento di un obiettivo.

ALTRI CORSI

Sono previsti corsi per sole ragazze, perché le nuove tecnologie non sono materie solo per ragazzi. L’obbiettivo è di fornire loro l’occasione di confrontarsi con le nuove tecnologie e di esprimere la loro creatività su qualcosa di coinvolgente come l’arte digitale, la creazione di gioielli e il fashion design.

Vengono proposte anche lezioni di cittadinanza digitale per imparare a navigare sicuri in internet e dare una risposta ai dubbi digitali dei bambini.

ALTRE INFORMAZIONI

  • I corsi proposti sono indicati sia per principianti che per esperti, perché lo stesso tema può essere affrontato con gradi di difficoltà crescente.

  • Tutti i laboratori sono a numero chiuso, massimo 10 partecipanti, per garantire un miglior risultato, e sono attivati con un minimo di 5 iscritti.

  • Ogni mese è in programma almeno un corso per ogni gruppo di età.

  • I software e le applicazione utilizzate nei corsi sono tutti gratuiti e alcuni open source, cioè non protetti da copyright e liberamente modificabili dagli utenti.

  • Durante lo svolgimento dei corsi viene data importanza anche all’uso corretto dei dispositivi, con l’obbiettivo di sottolineare l’equilibrio tra persone e tecnologia: importanza del movimento fisico, di fare pause di rilassamento per gli occhi, sensibilizzazione al consumo di risorse (dal sito Programma il futuro).

  • I corsi si svolgono nella sede di Viale Marconi 37 a Pordenone. L’aula è dotata di connessione internet wifi, di tablet e computer portatili a disposizione degli studenti.

  • Atelier 3D svolge regolarmente corsi digitali anche presso il Linolab, il laboratorio digitale del Centro Iniziative Culturali di Pordenone e in alcune scuole della provincia di Pordenone.

PER PORTARE QUESTO TIPO DI FORMAZIONE NELLA TUA SCUOLA, RICHIEDI IL CATALOGO CORSI PER LE SCUOLE